Studio di architettura Ortu e Pillola Associati

SAGRATO DELLA CHIESA DELLA MADONNA DELLE GRAZIE

Sistemazione del sagrato della chiesa della Madonna delle Grazie a Decimoputzu

Il progetto di sistemazione della piazza antistante la chiesa della Madonna delle Grazie ha voluto ritrovare il "senso" del luogo con la semplicità di pochi segni che misurano lo spazio e accordano armonicamente gli elementi del contesto urbano. Il disegno del progetto è programmaticamente "contemporaneo", specie nello stile; non introduce, quindi, elementi in "stile antico" che falserebbero la corretta lettura storica del luogo.
Il progetto parte dalla considerazione che il sagrato, oltre che essere luogo di incontro della comunità, svolge importanti funzioni legate al culto religioso: accoglienza, luogo di raccolta, fulcro dei riti processionali. E' perciò importante che l'area del sagrato sia chiaramente distinta dalla sede viaria e dalla circolazione veicolare in particolare, che assuma dignità per la forma oltre che per i materiali, che sia strettamente e in maniera riconoscibile collegata alla chiesa.
Il progetto cerca di soddisfare queste esigenze mediante un disegno semplicissimo, realizzato mediante ricorsi, paralleli alla chiesa, di lastre in trachiandesite alternate al calcare e riquadri pavimentati con ciottoli di fiume. Il lato nord di quest'area è delimitato da tre lunghe panche in pietra a forma di parallelepipedo, quasi memoria dell'antica recinzione.
Cinque inserti iconografici con figure sacre, appositamente realizzati su disegno dell'artista Flaviano Ortu, sono collocati nella piazza; raffigurano i simboli dei quattro evangelisti, e l'immagine della Madonna delle Grazie.


Committente: Comune di Decimoputzu (CA)

Progetto e direzione lavori: Lucio Ortu, Carlo Pillola

Inserti iconografici: Flaviano Ortu



Condividi
Studio di architettura Ortu e Pillola Associati